Ultimo aggiornamento: 11 dicembre 2017 alle 9:19

Ius soli, c’è la svolta di Salvini: ‘Stranieri regolari sono italiani’

La Lega Nord in piazza contro lo ius soli. Salvini: “Non possiamo essere l’arca di Noè”. E promette: “Se vinco le elezioni, stralcerò la legge Fornero”

Come riporta: http://www.ilgiornale.it

“Ieri in piazza c’era il passato, c’erano le bandiere rosse, la falce e il martello, oggi invece qui c’è il futuro e ci sono i bambini.

Io rispetto tutte le piazze ma preferisco il futuro”. In piazza Santi Apostoli, a Roma, Matteo Salvini è stato accolto da un bagno di folla. Le richieste di selfie e foto quasi gli hanno impedito di arrivare al retropalco, tanto che ha dovuto scavalcare lui stesso una barriera. Sull’altro lato della piazza, però, decine di immigrati ed esponenti delle associazioni di sinistra hanno messo in scena una contro-manifestazione. “I profughi sono quelli che scappano dalle guerre e noi non siamo l’arca di Noè – ha subito messo in chiaro – e la cittadinanza arriva alla fine di un percorso, non è un regalo elettorale”.

La sfida elettorale

Quella che avrebbe dovuto essere una manifestazione contro la legge voluta dal Pd per regalare la cittadinanza ai figli degli immigrati nati in Italia è presto diventata l’occasione per lanciare il programma che Salvini vuole portare al governo in caso di vittoria alle elezioni politiche dell’anno prossimo. Dentro c’è tutto. Dal contrasto all’immigrazione clandestina alla riforma del sistema previdenziale. “Ovunque si candiderà Renzi ci sarò anche io- ha promesso il leader del Carroccio – vita contro le bugie. Non vedo l’ora. Magari partendo dalla Toscana, dalla sua Firenze”. Quindi, ha assicurato: “Se il centrodestra vince, sarà un’avventura che durerà almeno dieci anni, non qualche mese. Silvio Berlusconi sarà parte di questa splendida avventura”. È convinto, insomma, che gli italiani daranno fiducia alla coalizione formata da Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d’Italia. Non crede certo alle fake news del Pd sulle manipolazioni russe. “Gli italiani votano in base a quello che dicono Putin, Trump e i venusiani? Siamo alla follia. Le uniche fake news sono quelle che il centrosinistra sta rifilando agli italiani – ha chiosato – gli italiani votano con la loro testa”.

La riforma delle pensioni

Uno dei punti centrali del programma di governo che ha in mente Salvini è sicuramente la riforma delle pensioni“Non vedo l’ora di vincere per stracciare la legge Fornero e farla piangere un’altra volta – ha detto – piange una e ridono in milioni. Su questo chiedo al centrodestra accordi chiari”. Dal palco della manifestazione contro lo ius soli, il segretario della Lega Nord ha, poi, ribadito le classiche critiche all’Unione europea: “O l’Italia sta in Europa con pari diritti o meglio stare soli. Io un’Italia da schiavi ai miei figli non la lascio. Chiederò agli alleati di andare a Bruxelles a rivendicare l’orgoglio nazionale”. Infine, è tornato a tuonare contro lo ius soli e contro l’immigrazione clandestina. “Per me – ha concluso – gli italiani non sono quelli che hanno la pelle bianca ma anche gli immigrati regolari e perbene, che portano contributo alla nostra società”.

Meteo della tua città qui

(Visited 20 times, 1 visits today)

Commenta per primo on "Ius soli, c’è la svolta di Salvini: ‘Stranieri regolari sono italiani’"

Scrivi un commento

Your email address will not be published.


*