Ultimo aggiornamento: 18 gennaio 2018 alle 16:11

A fine anno i genitori degli alunni vanno a scuola per parlare con i professori del rendimento dei propri figli

A fine anno i genitori degli alunni vanno a scuola per parlare con i professori del rendimento dei propri figli; uno di loro è il padre di Giotto. Così si mette in fila per parlare con il professore di matematica e quando arriva il suo turno entra cominciando a parlare in modo strano: “bhuonjorno! fonho il papà di Giottho, vorrei fapere chome va mio fhiglio a fcuola..” il professore con tono arrabbiato: “cosa??!! lei è il papa di Giotto? quello schifoso ignorante di Giotto?! ma si vergogni!! per favore se ne vada! suo figlio non sa nemmeno fare le sottrazioni, neanche un banalissimo 2 + 2!” il padre di Giotto esce mortificato dalla classe ed entra in quella di italiano, parlando ancora in modo strano: “bhuonjorno! fonho il papà di jottho,vorrei fapere fe poffibbile chome va mio fhiglio a fcuola..” il professore irritato e fuori di se: “cooosa?? ma mi prende in giro?? lei è il papà di Giotto?? ma che sfigato che è, mamma mia..ma lo cacci da casa!! non sa nemmeno dirmi il presente indicativo del verbo essere!! ma lo affidi a qualcuno per favore!!!”. Il papà esce dall’aula ancora più afflitto e gli rimane la forza di andare a parlare con l’insegnante di disegno tecnico ed entra: “mi…mi fcufi,fenta, io fono il pahpà di jottho e vorrei fapere come va mhio figlio a fcuola…” il professore scatta in piedi e lo abbraccia: “lei,lei è il papà di Giotto??” gli da un bacio sulla guancia felicissimo e continua: “ma lei non si rende conto di cosa ha in casa!! un genio” il papà è visibilmente felice e sorpreso al contempo e il professore si mette la mano tra i capelli saltellando qua e là e continua: “pensi..pensi che l’altro giorno l’ho chiamato alla lavagna e gli ho chiesto di disegnarmi un cerchio…incredibile, un cerchio perfetto!!” il padre ha le lacrime agli occhi e il professore, gridando, continua a esporgli le gesta del figlio: “oppure, tre giorni fa entrai in classe e vidi una farfalla sulla cattedra, ho cercato di prenderla ma non ci riuscì…perchè era disegnata!! suo figlio infatti mi confessò alla fine dell’ora di essere stato lui a disegnarla!! fantastico, sembrava vera!!!” il padre di Giotto si riprende e gli fa parlando sempre in modo strano: “eh…non lo dica a me, proprio ieri ha difegnato una figa fulla stufa”. Fonte  barzellette.net

(Visited 225 times, 1 visits today)

Commenta per primo on "A fine anno i genitori degli alunni vanno a scuola per parlare con i professori del rendimento dei propri figli"

Scrivi un commento

Your email address will not be published.


*