Ultimo aggiornamento: 18 gennaio 2018 alle 17:04

Andria, verme in una lattina di Coca Cola: 12enne ricoverata a scopo precauzionale

Una ragazzina di 12 anni è stata ricoverata in osservazione all’ospedale “Bonomo” di Andria, dopo aver bevuto una Coca Cola ed essersi accorta di avere in bocca un verme. Il responsabile del presidio ospedaliero, Stefano Porziotta, sottolinea che “la bambina sta bene e viene tenuta in osservazione solo per precauzione, in quanto non ha manifestato né vomito, né diarrea o altri sintomi che possano allarmare”. Il verme è stato sottoposto ad un primo esame macroscopico e non ha riscontrato elementi preoccupanti. Continua Porziotta: “Invieremo il campione all’istituto zooprofilattico di Foggia per approfondimenti da parte degli esperti”. Intanto, sul posto, sono giunti agenti del commissariato di polizia affiancati dall’ufficio igiene di Andria e il Sian, il Servizio di igiene degli alimenti e della nutrizione della Puglia, che hanno sequestrato la lattina e stanno cercando di individuare il lotto per risalire alla provenienza. Il Fatto Quotidiano

(Visited 33 times, 1 visits today)

Commenta per primo on "Andria, verme in una lattina di Coca Cola: 12enne ricoverata a scopo precauzionale"

Scrivi un commento

Your email address will not be published.


*