Ultimo aggiornamento: 19 gennaio 2018 alle 12:18

Anche in Italia i dentisti pubblici low cost: “15 euro per una carie, 20 per ricostruire un dente”

Anche in Italia i dentisti pubblici low cost: “15 euro per una carie, 20 per ricostruire un dente”

Saranno low cost i prezzi che verranno applicati dal pool di dentisti che l’Usl della Marca punta ad allestire nel poliambulatorio locale per far concorrenza agli studi privati e anche alle cliniche dentali dell’est Europa,a cominciare dalla Croazia, che con preventivi stracciati attirano ogni anno frotte di italiani e di trevigiani.

Allora, secondo il gazzettino, la ricostruzione di un dente costerà 20 euro e 10 centesimi. Che diventeranno 37,70 euro con l’inserimento di un perno.

L’otturazione di una carie con cementi temporanei costerà 15,65 euro. Un impianto dentale? 87,95 euro. E così via.

In questi ambiti, ovviamente, dipenderà anche da caso a caso. Un quadro clinico non è praticamente mai identico a un altro.

Ma le cifre nude e crude fanno già intuire quanto potrebbe essere vantaggioso il servizio odontoiatrico pubblico che frulla nella testa di Francesco Benazzi,

direttore generale dell’Usl provinciale, pronto a eseguire non solo le urgenze o gli interventi sulle persone fragili.

Come succede oggi, ma anche tutti gli interventi di installazione di protesi e apparecchi, come avviene negli studi privati.

Il tariffario che è già sulla scrivania dello stesso Benazzi, però, è estremamente economico e concorrenziale.

Anche per questo è lo stesso direttore generale a frenare gli entusiasmi.

Facile immaginare che con tali prezzi gli ambulatori del distretto di Treviso verrebbero letteralmente presi d’assalto.

Ci auguriamo che tale progetto possa essere esteso anche al resto d’Italia.

(Visited 132 times, 1 visits today)

Commenta per primo on "Anche in Italia i dentisti pubblici low cost: “15 euro per una carie, 20 per ricostruire un dente”"

Scrivi un commento

Your email address will not be published.


*