Ultimo aggiornamento: 19 gennaio 2018 alle 11:48

Lubamba sputa sulle italiane dalla D’Urso: “Rispetto a voi le donne rom…”. Sconcerto in studio / Video

Ha avuto successo in tv con Piero Chiambretti, ha pagato caro “due anni di follie” finendo in carcere. Ora Sylvie Lubamba è di nuovo libera ed è finita a Pomeriggio 5. Intervistata da Barbara D’Urso, la 45enne showgirl di origini congolesi ha parlato della sua esperienza in galera trovando il modo di “scandalizzare” il pubblico in studio: “Sono stata condannata a 7 anni e 2 mesi, ne ho scontati di meno grazie alla buona condotta”, ha detto in relazione alla sua condanna per per truffa e uso improprio di carte di credito non sue. Erano di “persone con alcune delle quali non avevo nemmeno rapporti di amicizia. Usufruivo di queste carte attraverso degli scontrini, carte di credito anche di gente che non conoscevo”.

Poi la sentenza sulla vita in cella: “Avevo pregiudizi nei riguardi dei rom, mi sono dovuta ricredere. Le zingare sono più pulite delle italiane”, creando scompiglio tra gli spettatori presenti. Dopo l’esperienza dietro le sbarre (ha perso 10 chili, e nel 2015 era tra i detenuti di Rebibbia a cui Papa Francesco ha lavato i piedi nel giorno del Giovedì Santo), ha ancora un sogno: “Mi piacerebbe tornare a lavorare nel mondo dello spettacolo. Chissà se qualcuno avrà il coraggio di darmi una nuova opportunità. Ho paura che questa esperienza abbia macchiato il mio nome. Mi piacerebbe, ma non ci conto. Il mio piano B? Fare un lavoro normale!”. Libero

 

(Visited 265 times, 1 visits today)

Commenta per primo on "Lubamba sputa sulle italiane dalla D’Urso: “Rispetto a voi le donne rom…”. Sconcerto in studio / Video"

Scrivi un commento

Your email address will not be published.


*