Ultimo aggiornamento: 21 marzo 2018 alle 11:11

Bucce di mandarino: 7 benefici e usi alternativi

I mandarini sono tra i frutti più amati per il loro sapore e odore dolce ma il più delle volte si gettano le loro bucce. In verità possono essere conservate e usate in modo alternativo: ecco come fare.

Avete sempre pensato che le bucce dei frutti dovessero essere buttate? Vi sbagliavate, in verità hanno moltissime proprietà benefiche e possono essere utilizzate in modo del tutto alternativo. Dopo aver scoperto a cosa possono servire le bucce di banane e di arance, è arrivato il momento di passare ai mandarini. Sono degli agrumi particolarmente apprezzati per il loro sapore e odore ma in pochi sanno che anche le loro bucce, se essiccate e disidratate, possono essere usate sia in cucina che per prendersi cura della propria bellezza: ecco come fare.

Antinfiammatorio naturale – Le bucce di mandarino disidratate sono degli antinfiammatori naturali. Sono ricche di proprietà benefiche, riescono a prevenire l’invecchiamento dell’organismo e prevengono alcune gravi malattie. Possono essere usate per preparare delle tisane oppure aggiunte ad alcune ricette, l’importante è abbinare il loro consumo a una dieta sana ed equilibrata a base di frutta, verdura e legumi.

Rimedio naturale contro tosse e bronchite – Chi soffre di tosse e bronchite può servirsi delle bucce di mandarino per curarsi in modo naturale, visto che sono ricche di vitamine e antiossidanti. Basta mischiarle a una tazza di acqua bollente e lasciare il composto a riposo per un’ora. Assumendolo almeno tre volte al giorno, riesce a ridurre ogni tipo di fastidio alle vie respiratorie.

Rimedio naturale contro i problemi digestivi – Le bucce di mandarino disidratate sono ricche di fibre e favoriscono la naturale regolarità dei propri movimenti intestinali, riducendo i problemi di stomaco e flatulenze. Possono essere ridotte in polvere e aggiunte agli alimenti per avere dei risultati ottimali in pochi giorni.

Aroma per dolci – Le bucce di mandarino possono essere sfruttate anche in cucina grazie al loro odore e al loro sapore. Possono essere aggiunte durante la preparazione di dolci, torte e biscotti per avere un risultato incredibile. Sostituiscono alla perfezione le fialette di aromi per dolci e sono naturali al 100%.

Cosmetici naturali – Coloro che si sbizzarriscono nella realizzazione di cosmetici naturali possono utilizzare le bucce di mandarino per dare un ottimo profumo alle creme per le mani, per il viso e per il corpo. In alternativa, le si possono sfruttare anche per dare vita a degli scrub delicati, l’importante è mescolarle con zucchero o farina di mandorle: il risultato è sensazionale.

Tisana – Le bucce di mandarino possono essere utilizzate anche per preparare delle tisane dagli incredibili benefici per la propria salute. Per realizzarle è necessario far essiccare le bucce in modo naturale, tagliale a pezzetti e versarne due cucchiaini in una tazza, nella quale si dovrà aggiungere dell’acqua bollente. Dopo averla filtrata, la si potrà gustare, combattendo così la comparsa del colesterolo in modo naturale.

Maschera viso per la pelle grassa – Il mandarino ha proprietà astringenti ed è utilissimo quando si vuole creare una maschera per il viso per combattere la pelle grassa. E’ necessario frullare le bucce e unirle a mezzo albume d’uovo fino a quando il composto non sarà cremoso. Dopo averla applicata, bisogna lasciarla agire per 10 minuti prima di risciacquare. donna.fanpage

(Visited 1 times, 1 visits today)

Commenta per primo on "Bucce di mandarino: 7 benefici e usi alternativi"

Scrivi un commento

Your email address will not be published.


*