Ultimo aggiornamento: 26 aprile 2018 alle 13:06

Bimbe perse nel bosco: “Il cane le ha vegliate”

Udine, le gemelline perse nel bosco: “Il cane non le ha

abbandonate”

Il loro pitbull Margot non le ha lasciate da sole un attimo durante tutte le ore in cui le gemelline si trovavano sole nel bosco

Ore di ansia e paura, e poi il lieto fine. Sono state ritrovate sane e salve e ora stanno riposando tranquillamente con mamma e papà le due gemelline di 4 anni scomparse ieri sera dalla loro casa di Tarcento, in provincia di Udine, dove abitano.

Le due bimbe si erano allontanate dal loro giardino mentre la mamma stava preparando la cena, in compagnia del loro fedele cane pitbull, Margot. Si sono messe a camminare e quindi si sono addentrate lungo un sentiero che porta a un boschetto a circa tre chilometri dalla loro casa.

Qui però si sono perse e poi vinte dalla stanchezza e riscaldate dal cane si sono addormentate sino a quando, verso l’una e mezza di notte, sono state svegliate dai circa 200 operatori delle forze dell’ordine che le stavano cercando: Polizia, Carabinieri della Compagnia di Cividale, Vigili del Fuoco, volontari della Protezione Civile e uomini del Soccoso alpino. “Siamo qui, siamo qui”, hanno urlato.

Una mobilitazione senza precedenti che ha lasciato per tutta la notte un paese sveglio e in ansia; proprio un volontario, a sei ore dalla loro scomparsa, le ha trovate, stanche ma serene. Una volta rifocillate e rassicurate, le due bambine sono state riportate a casa intorno alle due, salutate da un lungo applauso. Ma il ruolo più importante in questa vicenda forse appartiene a Margot, il loro cane che per tutto il tempo in cui si trovavano da sole, nel bosco, non le ha mai abbandonate.

www.ilgiornale.it

(Visited 44 times, 1 visits today)

Commenta per primo on "Bimbe perse nel bosco: “Il cane le ha vegliate”"

Scrivi un commento

Your email address will not be published.


*